logo for group leasing

Locazione operativa: l'alternativa al leasing per il noleggio di beni strumentali e attrezzature

La locazione operativa rappresenta l’alternativa all’acquisto e al leasing, una soluzione che nel tempo si è affermata garantendo flessibilità, velocità nelle procedure e libertà nella scelta del bene da utilizzare.

La locazione operativa soddisfa l’esigenza dell’imprenditore che desidera pagare solo l’utilizzo del bene piuttosto che la proprietà dello stesso.

A fronte del pagamento di un canone periodico, potrà utilizzare i beni per una durata prestabilita, inserendo nel canone di locazione anche una gamma di servizi come manutenzione ed assistenza.

I beni strumentali che possono essere valutati per la locazione operativa sono molteplici, particolarmente indicata per beni con un grado di obsolescenza marcato o soggetti ad un elevato turnover tecnologico.

Al termine del contratto di locazione l’imprenditore potrà valutare diverse opzioni:

  • Rinnovo del contratto
  • Richiesta di proroga contrattuale
  • Restituzione del bene
  • Acquisto del bene usato
  • Sostituzione del bene con una nuova valutazione contrattuale.

Quali beni strumentali possono essere acquisiti con la Locazione Operativa?

Di seguito le principali categorie:

  • Macchinari rivolti a tutti i settori merceologici
  • Carrelli elevatori
  • Macchine operatrici
  • Macchine industriali
  • Arredi
  • Dispositivi tecnologici
  • Sistemi di sicurezza e videosorveglianza
  • Impianti di efficientamento energetico: fotovoltaico, generatori, LED, stazioni di ricarica
  • Servizi e beni immateriali per la digitalizzazione: SW, siti internet, applicazioni, piattaforme e-commerce, A.I., CRM, web advertising
  • Beni usati ricondizionati e revisionati con garanzia e/o contratto di manutenzione per tutta la durata della locazione. Per gli impianti fotovoltaici, macchine operatrici e SW di costo elevato sarà necessaria una dichiarazione di congruità del prezzo redatta da un professionista.

I vantaggi della Locazione Operativa

  • Libertà nella scelta della durata contrattuale
  • Utilizzo del bene senza l’impiego di capitale proprio, l’impegno finanziario è limitato alle effettive necessità d’uso
  • La deducibilità dei canoni non è legata ad una durata minima contrattuale, il canone di locazione non rappresenta un debito per l’impresa ma un costo operativo interamente deducibile
  • Il servizio di assistenza tecnica garantisce un costo certo e programmato oltre che il buon funzionamento del bene
  • La possibilità di tenere il passo con la tecnologia consente di ridurre al minimo il rischio di avere in carico un bene obsoleto
  • Assenza di maxi rata finale, l’obbligo di acquisto del bene alla scadenza contrattuale spetta al fornitore del bene o a una terza parte.

I passaggi del contratto di Locazione Operativa

La società fornitrice del bene e la società finanziatrice siglano una convenzione per stabilire la tipologia dei beni e le modalità delle future locazioni.
La società finanziatrice acquista dal fornitore sulla base delle specifiche dell’ordine effettuato dall’utilizzatore.

L’utilizzatore usa il bene e i servizi ad esso associati pagando un canone fisso prestabilito.
Al termine del contratto la società finanziatrice fattura il bene al fornitore o alla terza parte.

In presenza di una proroga contrattuale l’utilizzatore continuerà ad usare il bene.

Leggi di più

Notizie sulla gestione finanziaria delle imprese

© Copyright 2020 - For Group Srl - All Rights Reserved
SEDE LEGALE: P.zza Della Serenissima, 60 - 31033 Castelfranco V.to (TV) 
P.I./C.F. 04143600262
Iscr. Rea (TV) 359650 - Iscr. Oam n. A3184
Privacy Policy - Mappa del sito
th-listclosechevron-downphonebarsenvelopeangle-rightangle-downlocation-arrow linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram